Cerca

COMUNICATO STAMPA- processo di riforma e rinnovamento delle RSA (Residenze Sanitarie Residenziali)

Aggiornamento: apr 23




Il sindacato unitario dei pensionati, SPI -CGIL, FNP-CISL, e UILP-UIL, ha lanciato una petizione per chiedere l’avvio di un processo di riforma e di rinnovamento delle RSA (Residenze Sanitarie Residenziali). Abbiamo tutti presenti le condizioni di vita che oggi i nostri anziani ricoverati nelle RSA sono costretti a vivere e che incontreranno anche per i prossimi mesi causa della pandemia. Da più di un anno ormai sono costretti a vivere relegati in una stanza per motivi di sicurezza sanitaria. Siamo consapevoli del disagio che anche le famiglie devono affrontare quando un loro familiare non è più autosufficiente. Disagi, problemi che vanno a sommarsi con la malattia ed i mali delle persone anziane, spesso in grandi difficoltà per la salute. Ci rendiamo tutti conto e siamo consapevoli di cosa significhi e voglia dire oggi affidare un familiare ad una RSA, la situazione affettiva e psicologica che viene toccata, l’onere economico che ne deriva e il disagio di non poter incontrare e abbracciare il congiunto ricoverato. Per questo serve una grande azione di sensibilizzazione per chiedere alla politica e alle istituzioni un intervento concreto per intervenire e rinnovare le RSA. Abbiamo bisogno anche del tuo aiuto per far conoscere questa petizione a più persone, per aumentare le firma da presentare a regione Lombardia. Firma anche tu perché le RSA diventino luogo dove vivere più serenamente la vecchiaia. Ti chiediamo un aiuto, passa nelle nostre sedi e firma la petizione. Si può firmare la petizione anche online, con un click, basta premere questo link per firmare: http://chng.it/CKcDfKvqtZ Firma anche Tu! Per saperne di più e firmare la petizione qui: piattaforma digitale Change.org per le petizioni online.



SPI CGIL- Marinella Magnoni


FNP CISL- Giovanni Pedrinelli


UIL PENSIONATI- Enzo Barni - Antonio Del Verme



comunicato stampa RSA
.pdf
Download PDF • 2.05MB












10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti